Privacy Policy
Crea sito

 


- A
- B
- C
- D
- E
- F
- G
- I
- L
- M
- N
- O
- P
- Q

- R

- S
- T
- U
- V
- Z
Come molti altri paesi in Italia anche il nostro paesello possiede un proprio linguaggio che si è modificato durante il tempo.
Quello che parliamo oggi è un dialetto che si è adattato ai tempi, mentre in epoche lontane i carpinetani ne possedevano addirittura due: uno parlato dai dammonteri (abitanti della zona superiore del paese) e uno parlato dai daballeri (abitanti della zona inferiore del paese).
Attualmente di quelle parole o modi di dire rimane poco e quindi diventa necessario salvaguardare la nostra "lingua" dai cambiamenti che inesorabilmente la mutano.
Questi cambiamenti possono rivelarsi anche positivi per la nostra "lingua", infatti è simpatico far notare che adesso con le nuove tecnologie tipo sms, facebook, ecc viene scritto molto più di prima... chattare in carpinetano è di ordinaria amministrazione...
Qui c' è una sorta di dizionario, inizialmente scaturito da un libro di Orlandino Biagioni e Tullio Biagioni, nel tempo aggiornato da tutti noi, sperando di renderlo più completo possibile.
La lettera J non è stata inserita perchè, anche se ci sono diverse teorie sul suo uso nella nostra lingua scritta, noi pensiamo sia un modernismo, abbiamo quindi deciso di usare GLI, ad esempio JO LACO, GLIO LACO.
Se mentre visualizzate questa pagina siete connessi a facebook, cliccate in alto a sinistra su mi piace e iscrivetevi alla pagina fans del sito.
Se volete segnalare qualche espressione mancante non esitate a contattarci, anche su facebook.
mail: carpinetoromano@altervista.org

 

 
Condividi